La didattica in rete migliora l'apprendimento?

12 Pinuri2 abonați
I nuovi media e l'educazione alla scelta. Luoghi magici o ambienti ricchi di insidie, i nuovi media sono un mondo in cui i giovani rischiano di smarrirsi. La comunicazione cambia e le tecnologie digitali riconfigurano le relazioni fra insegnanti e studenti. Il ruolo della media education tra nuove forme di inconsapevolezza e disagio.

I nuovi media e l'educazione alla scelta. Luoghi magici o ambienti ricchi di insidie, i nuovi media sono un mondo in cui i giovani rischiano di smarrirsi. La comunicazione cambia e le tecnologie digitali riconfigurano le relazioni fra insegnanti e studenti. Il ruolo della media education tra nuove forme di inconsapevolezza e disagio.

Internet ci rende più stupidi o più intelligenti? L'utilità del Web per lo sviluppo delle comunicazioni umane e per la diffusione della cultura è noto a tutti. Meno noto è che negli ultimi anni sono stati espressi dubbi sugli effetti del Web sull'apprendimento e sullo sviluppo delle capacità cognitive umane. In questo articolo troviamo un confronto argomentativo sull'utilità di Internet per le nostre facoltà mentali.

Internet ci rende più stupidi o più intelligenti? L'utilità del Web per lo sviluppo delle comunicazioni umane e per la diffusione della cultura è noto a tutti. Meno noto è che negli ultimi anni sono stati espressi dubbi sugli effetti del Web sull'apprendimento e sullo sviluppo delle capacità cognitive umane. In questo articolo troviamo un confronto argomentativo sull'utilità di Internet per le nostre facoltà mentali.

Social network e formazione continua. Quali benefici per gli insegnanti? Nonostante social network come MySpace o Facebook siano stati concepiti per soddisfare primariamente istanze legate alla socializzazione, stiamo assistendo da qualche anno a una sorta di transizione da un uso meramente ricreativo di tali ambienti a un impiego di tipo professionale.

Social network e formazione continua. Quali benefici per gli insegnanti? Nonostante social network come MySpace o Facebook siano stati concepiti per soddisfare primariamente istanze legate alla socializzazione, stiamo assistendo da qualche anno a una sorta di transizione da un uso meramente ricreativo di tali ambienti a un impiego di tipo professionale.

Il digitale  a scuola migliora l’apprendimento? Attenti a non avere un approccio approssimativo e tendenzioso alle affermazioni di Calvani  sulla questione. L’approssimazione, la tendenziosità, la superficialità, la demagogia sono posture molto comuni quando si parla di tecnologie didattiche, sia che se ne parli a favore, sia che se ne  parli contro.

Il digitale a scuola migliora l’apprendimento? Attenti a non avere un approccio approssimativo e tendenzioso alle affermazioni di Calvani sulla questione. L’approssimazione, la tendenziosità, la superficialità, la demagogia sono posture molto comuni quando si parla di tecnologie didattiche, sia che se ne parli a favore, sia che se ne parli contro.

Scuola digitale - Ci sono prove che l’apprendimento 2.0 migliori le performance degli studenti? A che punto è la ricerca sul futuro della scuola digitale? Un tentativo di collegare dati e riflessioni con un approccio 2.0.

Scuola digitale - Ci sono prove che l’apprendimento 2.0 migliori le performance degli studenti? A che punto è la ricerca sul futuro della scuola digitale? Un tentativo di collegare dati e riflessioni con un approccio 2.0.

E-learning, apprendimento in rete. Vantaggi e svantaggi. La tecnologia interviene come medium in senso forte sulle relazioni docente-discente, sia sul modo di organizzare, distribuire, rappresentare, azionare le conoscenze da trasmettere, da mettere in comunicazione, in circolazione. È dunque da presumere che, a lungo termine, modificherà tanto il concetto pedagogico di “formazione” quanto la didattica.

E-learning, apprendimento in rete. Vantaggi e svantaggi. La tecnologia interviene come medium in senso forte sulle relazioni docente-discente, sia sul modo di organizzare, distribuire, rappresentare, azionare le conoscenze da trasmettere, da mettere in comunicazione, in circolazione. È dunque da presumere che, a lungo termine, modificherà tanto il concetto pedagogico di “formazione” quanto la didattica.

Web 2.0: una risorsa da introdurre nella formazione aziendale - Gli strumenti del web 2.0 permettono di fare formazione aziendale in modo sociale e partecipativo, poiché rendono tutti i corsisti soggetti attivi nella creazione dei contenuti e consentono loro di interagire e collaborare a distanza: così sarà più semplice creare momenti di apprendimento informale, ad integrazione di ciò che è stato appreso formalmente.

Web 2.0: una risorsa da introdurre nella formazione aziendale - Gli strumenti del web 2.0 permettono di fare formazione aziendale in modo sociale e partecipativo, poiché rendono tutti i corsisti soggetti attivi nella creazione dei contenuti e consentono loro di interagire e collaborare a distanza: così sarà più semplice creare momenti di apprendimento informale, ad integrazione di ciò che è stato appreso formalmente.

L'intelligenza collettiva per organizzare la conoscenza sul Web. Presentazione di Federico Cairo

L'intelligenza collettiva per organizzare la conoscenza sul Web. Presentazione di Federico Cairo

State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche. Scienze cognitive, digital storytelling e arte: un processo di cross-fertilization. Nuove frontiere di ricerca

State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche. Scienze cognitive, digital storytelling e arte: un processo di cross-fertilization. Nuove frontiere di ricerca

I pro e i contro del cooperative learning. Una nota di Spencer Kagan

I pro e i contro del cooperative learning. Una nota di Spencer Kagan


Mai multe idei
Per e-learning (o apprendimento on-line, o teleapprendimento) s'intende l'uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento facilitando l’accesso alle risorse e ai servizi, così come anche agli scambi in remoto e alla collaborazione (creazione di comunità virtuali di apprendimento).

Per e-learning (o apprendimento on-line, o teleapprendimento) s'intende l'uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento facilitando l’accesso alle risorse e ai servizi, così come anche agli scambi in remoto e alla collaborazione (creazione di comunità virtuali di apprendimento).

Il digitale  a scuola migliora l’apprendimento? Attenti a non avere un approccio approssimativo e tendenzioso alle affermazioni di Calvani  sulla questione. L’approssimazione, la tendenziosità, la superficialità, la demagogia sono posture molto comuni quando si parla di tecnologie didattiche, sia che se ne parli a favore, sia che se ne  parli contro.

Il digitale a scuola migliora l’apprendimento? Attenti a non avere un approccio approssimativo e tendenzioso alle affermazioni di Calvani sulla questione. L’approssimazione, la tendenziosità, la superficialità, la demagogia sono posture molto comuni quando si parla di tecnologie didattiche, sia che se ne parli a favore, sia che se ne parli contro.

Testo argomentativo

Testo argomentativo

Giallo-rosso-blu quaderno_1r.pdf

Giallo-rosso-blu quaderno_1r.pdf

In case you won the lottery, would you stop working?

In case you won the lottery, would you stop working?

BIANCO SUL NERO: UN QUADERNO OPERATIVO PER LE ATTIVITÀ DI IDENTIFICAZIONE PRECOCE DEI DSA

BIANCO SUL NERO: UN QUADERNO OPERATIVO PER LE ATTIVITÀ DI IDENTIFICAZIONE PRECOCE DEI DSA

Video Scrittura Creativa - episodio 5: SPECIALE #Collettweet

Video Scrittura Creativa - episodio 5: SPECIALE #Collettweet

Antologia Sc. Primaria | AiutoDislessia.net

Antologia Sc. Primaria | AiutoDislessia.net

#ClippedOnIssuu from Lo specchio - Vol.  D La scrittura non letteraria

#ClippedOnIssuu from Lo specchio - Vol. D La scrittura non letteraria

Scrittura creativa e scrittura online – Infografica

Scrittura creativa e scrittura online – Infografica

Pinterest
Caută